Progetto 2000

- CATALOGAZIONE CERE -

Istituzione

Dipartimento di Scienze Ginecologiche e della Riproduzione Umana – Biblioteca

Personale coinvolto

Bibliotecario del Dipartimento – Coordinamento del progetto (Marina Cimino)

Obiettivi specifici

Con l’istituzione del Dipartimento si rende necessaria una reinventariazione e una ricognizione dei modelli anatomici in cera e terracotta presenti nel Museo Ostetrico.

Questi modelli, dio pregiato valore storico e didattico, necessitano di una nuova inventariazione catalografica per la determinazione e l’apposizione di un numero di inventario specifico per ogni opera, (attualmente esiste un numero di inventario cumulativo per le cere e le terrecotte che risultano essere 63) e per verificarne la presenza e lo stato di conservazione.

Metodi e tempi di realizzazione

  1. Nella prima fase si provvederà a scaricare il vecchio numero di inventario cumulativo delle opere su appositi moduli di scarico inventariale informatizzato predisposti dall’Università.

  2. Si provvederà, quindi, a reperire e visionare tutti i modelli anatomici fornendone una breve descrizione e staccando i vecchi numeri di inventario.

  3. Si proseguirà con l’inserimento, nel programma inventario informatizzato, dei dati richiesti per l’inventariazione.

  4. Nella fase finale si prepareranno le nuove etichette inventariali, predisposte dall’Università, da apporre su ogni opera.

Tempi

Gennaio 2000– Dicembre 2000.

 

 

 

Webmaster: Stefano Marchiori

ultimo aggiornamento: 12-Apr-2006

Copyright (C) 2006